Le forme delle emozioni. Le tipologie di anello.

Le forme delle emozioni. Le tipologie di anello.

Gli anelli sono i gioielli più amati e desiderati dalle donne e, per emulare l’eleganza e diversità femminile, le menti degli artigiani orafi hanno realizzato  diverse tipologie di anelli.
Certo è che, essendo un prodotto artigianale, è limitativo e difficile tentare di classificare questi gioielli all’interno di categorie ristrette, ma è comunque possibile suddividerli secondo le maggiori e più evidenti caratteristiche.
Vediamo quali sono i modelli più sognati, perché simboli di emozioni senza tempo.

Anello a fascia
Questo anello si caratterizza per la superficie molto ampia che spesso   viene arricchita con decorazioni appariscenti.
I gioielli di questa categoria risultano essere più pesanti rispetto agli altri perciò, in alcuni casi, gli artigiani orafi creano dettagli vuoti nel gambo così da renderli più leggeri.

Anello pavé
Gli anelli a pavé si caratterizzano per il loro alto valore e la grande quantità di diamanti incastonati nella parte alta del gioiello.
Il termine di derivazione francese “Pavé” è una similitudine con la pavimentazione di sampietrini. Qui i piccoli cubetti di pietra, si associano perfettamente per forma geometrica dei diamanti o pietre preziose che ricoprono e caratterizzano la parte della superficie dell’anello, donandole una brillantezza unica.

Anello riviére
Questa categoria di gioielli rappresenta una valida alternativa al solitario o al Trilogy. Sulla sommità sono presenti 5 pietre, di caratura inferiore rispetto a quelle del solitario ma più grandi rispetto all’anello pavé.
Non è necessario che tutte le pietre abbiano la stessa grandezza, anzi, la convergenza o divergenza nella dimensione rende ancora più singolare l’anello.

Anello Solitario
Il solitario è il più classico dei gioielli e quello maggiormente donato come pegno d’amore. La sua bellezza, e caratteristica principale, è rappresentata dal diamante, solitamente taglio brillante, incastonato sulla sommità dell’anello.
La montatura è tendenzialmente molto semplice poiché progettata per sorreggere e far spiccare un’unica pietra che può avere diverse caratteristiche di purezza, lucentezza e caratura

Anello Trilogy
Il Trilogy, caratterizzato dalla tre importanti pietre incastonate sulla parte alte del gioiello, può essere visto come l’unione tra un riviére e un solitario. Questo monile si è evoluto nel tempo dando origine a montature sempre più fantasiose e aggraziate.
A differenza del riviére, le pietre non sempre sono allineate tra loro e con la medesima caratura, ma possono creare giochi e movimenti di luce.

Anello Veretta
L’anello a veretta è formato da una o più file di pietre preziose.
Se le pietre ricoprono la sommità dell’anello, questo viene chiamato mezzo giro o mezza veretta e, in questa occasione più che in altre, l’anello ricorda una corona elisabettiana.

Anello Contrarié
La categoria contrarié presenta un anello caratterizzato da due facce contrapposte sulla parte superiore. Il concetto alla base di questo gioiello sta nell’evidenziare due entità che si fronteggiano ma che sono unite nella sostanza.

Noi di Salvadori realizziamo quotidianamente creazioni uniche. Ti aspettiamo nei nostri Atelier per scoprirle tutte!